Sale per arrosti e pesce, fatto in casa

Sale per arrosti e pesce, fatto in casa

Il sale aromatizzato è un condimento molto saporito che darà un tocco in più ai vostri piatti. Ne basterà solo un pizzico perché sprigioni il proprio aroma caratteristico.

Per aromatizzare il sale in modo naturale vi serviranno soprattutto erbe aromatiche o spezie, in questo modo avrete ad un costo davvero minimo il vostro sale aromatizzato personalizzato.

Per preparare il vostro sale aromatizzato potrete utilizzare sale grosso o sale fino a scelta da abbinare a spezie o a erbe aromatiche essiccate o fresche.

Un suggerimento in più: potrete macinare nel mixer o nel tritatutto il sale grosso insieme a delle erbe aromatiche per ottenere un sale fino ‘colorato’ e personalizzato. Mixare sale e erbe aiuta a ridurre il quantitativo di condimento necessario per i vostri piatti.

Scegliete le erbe aromatiche che preferite come rosmarino, salvia, origano, mentuccia ecc., tritatele finemente e riempite per tre quarti un vasetto con chiusura ermetica, aggiungete il sale e mischiate il tutto.

Lasciate riposare per un mesetto, agitando di tanto in tanto il vasetto. Passato questo periodo potrete usare il vostro sale su arrosti, patate al forno, pesce e insalate.

Annunci
Profumazione ambienti con arance decorate

Profumazione ambienti con arance decorate

Oggi vi spiego come fare un deodorante per la casa fai da te usando solo ingredienti naturali, questo deodorante non solo è buonissimo ma è anche perfetto per decorare la casa in inverno soprattutto nel periodo natalizio.

Questo deodorante è fatto con arance fresche, chiodi di garofano e cannella, servirà un mese di riposo ma poi durerà per tanto tempo in casa vostra. La cosa molto positiva di queste arance profumate è che sono fatte con ingredienti naturali, non userete sostanze di dubbia provenienza.

Cosa serve:
– arance di media grandezza
– uno spillo
– chiodi di garofano
– cannella in polvere

Preparazione:
Prendete le arance, lavatele e asciugatele bene. Poi fate dei buchetti con uno spillo e man mano inserite i chiodi di garofano. Potete metterli a caso oppure seguire un disegno.

Una volta coperte le arance passatele in un piatto pieno di cannella in polvere e rigiratele bene. Mettete le arance in un sacchetto di carta (un sacchetto per arancia) e fatele riposare per un mese.

Quando saranno pronte potrete usarle come centrotavola magari mettendole su un letto di stecche di cannella oppure in un vasetto con della paglia, o decorarle con del nastro.

Usare solo il vapore per pulire tutta casa

Usare solo il vapore per pulire tutta casa

Un metodo molto valido per ridurre drasticamente l’uso di prodotti chimici e costosi è quello di usare un pulitore a vapore.

Il vapore oltre a pulire e sgrassare a fondo, disinfetta molto bene, quindi questo metodo è ottimo per chi ha bimbi e animali in casa e vuole una pulizia davvero profonda.

Con un buon pulitore avrete una casa davvero pulita e disinfettata e eliminerete tanti prodotti, infatti potrete usarlo per:

– Pulizia di pavimenti in gres, marmo e resina;
– Pulizia dei sanitari;
– Sgrassatura del forno e del piano cottura;
– Pulizia delle piastrelle della cucina;
– Pulizia dei vetri e degli specchi;
– Dare una rinfrescata a tende e tappeti, divano e poltrone.

Se mentre pulite volete profumare casa mettete qualche goccia di olio essenziale sullo straccio, con il vapore l’aroma si sprigionerà in tutta casa.

Il consiglio che mi sento di darvi è di acquistarne uno non troppo ingombrante, deve essere maneggevole e comodo da usare, altrimenti finirà in sgabuzzino e lo userete solo una volta all’anno.

Acqua distillata per la casa

Acqua distillata per la casa

Se in casa avete deumidificatore o climatizzatore potete usare l’acqua di recupero, infatti l’acqua di scarico di questi apparecchi è acqua distillata, quella che al supermercato costa parecchio, perciò non buttatela.

Anche se questa acqua non è potabile, può essere utilizzata per diversi scopi, essendo priva di sali minerali e gas:

– per il ferro da stiro a vapore o per il pulitore a vapore;

– per la pulizia dei vetri di casa;

– per le pulizie dei pavimenti, dei bagni, tapparelle ecc;

– può essere usata per creare detersivi fatti in casa, infatti aggiungerla come base per sgrassatori, e pulitori di vario genere è un rimedio non solo ecologico ma anche molto conveniente;

– si può usare in lavatrice, basta fermare la lavatrice prima del carico dell’acqua e versare l’acqua distillata nella vaschetta del detersivo. Essendo acqua senza calcare i capi resteranno più morbidi e i vostri elettrodomestici dureranno decisamente più a lungo.