Buone ferie a tutti!!!

Buone ferie a tutti!!!

Ci rivediamo a settembre!

Annunci
Consigli utili e super ecologici

Consigli utili e super ecologici

Aceto: ravviva i colori.

Aceto bianco caldo e bianco d’uovo sbattuto a neve: ottima miscela per la pulizia del legno dorato.

Aceto bianco caldo: elimina il calcare dalle superfici.

Aceto caldo e sale grosso: è usato per la pulizia delle bottiglie e le caraffe di vino rosso e per il rame ossidato.

Acqua ossigenata: è usata per decolorare e per rimuovere alcune macchie.

Alcool: utilissimo nella pulizia di vetri, specchi e lampadine (soprattutto se usato con carta di giornale); è anche un ottimo disinfettante adatto a quasi tutte le superfici.

Alcool a 90°: scioglie e rimuove le macchie di inchiostro, tintura di iodio e nicotina, inoltre fa brillare le pietre preziose.

Carta di giornale: pulisce benissimo i vetri e la padella della frittura.

Cicoria: se si conserva della cicoria essiccata e ridotta in polvere si può utilizzare facendola rinvenire con un po’ d’acqua come detergente per il bronzo.

Etere: ottimo per rimuovere le macchie di rossetto.

Mollica di pane: si può manipolare fino a renderla gommosa; è efficace per cancellare i segni delle dita dalle porte.

Creare in casa il detersivo per lavastoviglie

Creare in casa il detersivo per lavastoviglie

Ingredienti per 1 kg di sapone per lavastoviglie:
400 gr di sale grosso
200 gr di aceto
700 gr di acqua
6 limoni

Attrezzatura:
pentola in acciaio
frullatore
mestolo in legno
barattoli in vetro

Procedimento:
Tagliate i limoni in piccoli pezzi facendo attenzione ad eliminare i semi. Frullate i limoni e il sale fino ad ottenere un composto omogeneo.

Mettete sul fuoco e aggiungete l’acqua e l’aceto. Portate a ebollizione e fate bollire per circa 15 minuti.
Filtrate il tutto e mettete in barattoli di vetro.

Bastano 2 cucchiai nella vaschetta della lavastoviglie.

Piccolo consiglio: per pentole e piatti molto unti, prima di iniziare a lavare passate dei fondi del caffè sulla superficie delle stoviglie.

Pasta a base di sapone di Marsiglia e Bicarbonato

Pasta a base di sapone di Marsiglia e Bicarbonato

Ingredienti:
100 gr. sapone di Marsiglia
1 litro acqua di rubinetto o meglio quella di scarto del deumidificatore/climatizzatore
500 gr. bicarbonato di sodio
100 gr. soda Solvay
10 ml detersivo per  piatti
4 ml olio essenziale al limone o cedro

Preparazione:
Grattugiare grossolanamente il sapone e metterlo in una pentola insieme all’acqua. Coprire e lasciare a bagno in acqua fredda per qualche ora, questo aiuterà sapone ad ammorbidirsi.

Poi mettere la pentola sul fuoco, girare con un cucchiaio e portare ad ebollizione. Spegnere appena accenna a bollire, anche se sono rimasti dei pezzetti insoluti. Coprire e lasciare a raffreddare tutta la notte.

La mattina seguente il sapone avrà assunto l’aspetto di una massa solida, romperla a pezzi grossolani ed aggiungere la metà del bicarbonato. Girare con un cucchiaio, a contatto con il bicarbonato la pasta si ammorbidirà. Appena sarà sufficientemente morbida immergerci un frullatore ad immersione e frullare fino ad ottenere una pasta morbida e liscia.

Aggiungere gli oli essenziali, il detersivo per i piatti e girare per distribuirli uniformemente nel composto. Infine aggiungere il bicarbonato rimanente un po’ alla volta, girare con il cucchiaio e terminare con la soda Solvay senza frullare. Versare la pasta in vaschette dotate di coperchio.

Questa pasta può essere usata per:

  • pulire i sanitari
  • lavare le stoviglie
  • per lavare e sgrassare tutte le superfici lavabili
  • pulire il box doccia
  • pretrattare la biancheria prima di metterla in lavatrice
  • in aggiunta al detersivo per la lavatrice (in questo modo potete diminuire la quantità di detersivo).
Pasta a base di limone e argilla

Pasta a base di limone e argilla

Questa pasta è un ottimo detergente per le stoviglie.

Ingredienti:
500 g di scorze esauste
250 ml di aceto di vino bianco
180 g di sale
50-100 g di argilla bianca (no verde)
1 cucchiaio di detersivo per i piatti meglio se biologico (facoltativo)

Dato che servono 500 gr di scorze di limone vi consiglio man mano che usate i limoni di riporre le scorze in un sacchetto da tenere in freezer fino al raggiungimento della quantità.

Preparazione:
Fate scongelate le bucce e poi tagliatele a pezzi. Ponete i pezzi ottenuti nella ciotola di un robot da cucina, eliminando eventuali semi rimasti nelle scorze.Frullate fino a quando non otterrete una pasta grossolana. Versatela in una pentola capiente e aggiungete l’aceto. Fate bollire dolcemente per 5 minuti mescolando in continuazione.

Ora versate la pasta ottenuta nel bicchiere del frullatore e frullate una seconda volta per ottenere una pasta dalla grana più sottile.
Quando sarà pronta versatela nuovamente in pentola aggiungete il sale e accendete il fornello. Mescolate con cura fino a quando il calore non avrà disciolto completamente il sale dopodiché spegnete.

A questo punto se vorrete potrete rimettere la pasta nel frullatore per un ulteriore assottigliamento, altrimenti passate direttamente alla fase successiva.

Pesate l’argilla bianca e aggiungetela al detergente, mescolate fino a quando si sarà amalgamata bene alla pasta. Per un detergente più morbido mettetene 50 g, se invece volete una pasta un po’ più densa mettetene 100 g.

Per ultimo, se volete, aggiungete il detersivo per i piatti, sarà un aiuto in più per sciogliere la parte grassa dello sporco.
Mescolate, aspettate il raffreddamento, poi versate il detergente in barattoli o vaschette, possibilmente dall’apertura ampia che servirà a facilitarne il prelievo durante l’uso.

Per pulire le stoviglie basta passare la pasta su quest’ultime dopo averle bagnate con acqua possibilmente calda, poi risciacquate.

Cani in casa: ecco come eliminare gli odori

Cani in casa: ecco come eliminare gli odori

Per chi ha un amico a quattro zampe in casa si può verificare il problema dei cattivi odori. Il problema si può risolvere in modo semplice ed ecologico, ecco come:

L’aceto è particolarmente indicato per eliminare gli odori, anche quello di urina, dalle superfici. Per preparare un detergente naturale a base di aceto sarà necessario mescolare un bicchiere di aceto di mele in una bottiglia di acqua calda e aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio per rimuovere, oltre all’odore, anche eventuali aloni. Per rendere ancora più igienizzante e profumato il vostro detersivo provate ad aggiungere il succo di un limone spremuto.

Cospargete ogni tanto la cuccia con bicarbonato di sodio, lasciate agire per qualche minuto e poi scuotete fuori per eliminare i residui di bicarbonato.

Per eliminare l’odore dal pelo del nostro amico sciogliete una manciata di bicarbonato in un bicchiere d’acqua e poi massaggiate la cute del cane con la soluzione ottenuta. Spazzolate per bene fino ad eliminarne ogni traccia e passate all’asciugatura, fondamentale per impedire la creazione di ambienti umidi.

Asciugare il vostro cane al rientro dalla passeggiata con un asciugamano dove avrete precedentemente spruzzato un paio di gocce di aceto, questo contribuirà a tenere lontano gli odori, specialmente se nella passeggiata avrà giocato con qualche altro amico a quattro zampe particolarmente odoroso.

Evitate i lavaggi troppo frequenti (uno al mese in genere è più che sufficiente, senza considerare che alcune razze di cani non possono proprio fare il bagnetto) e non utilizzate i vostri prodotti personali, potreste alterare l’equilibrio idrolipidico della cute. Scegliete prodotti a ph neutro, in commercio ci sono anche soluzioni ecologiche a base di proteine vegetali che lasciano il pelo pulito e lucente.

 

Succo di aloe vera: ecco tutti i benefici

Succo di aloe vera: ecco tutti i benefici

Il succo di Aloe Vera contiene sostanze nutritive bilanciate in modo ideale per la salute del nostro organismo. Non si tratta di un rimedio miracoloso o della panacea per tutti i mali, ma contiene sostanze benefiche significative che possono aiutare il nostro corpo a eliminare le tossine e nel processo di guarigione.

Ecco i vari benifici:

  • Elimina le tossine in quanto questo succo depura l’organismo e grazie a vitamine e minerali è utile per superare lo stress.
  • Aiuta la digestione perché aiuta l’assorbimento delle proteine e la regolarità intestinale. Può anche riequilibrare la flora batterica intestinale e ridurre problemi digestivi come il bruciore di stomaco.
  • Combatte il colesterolo abbassandone i livelli nel sangue. Le proprietà disintossicanti del succo di Aloe Vera inoltre aiutano a purificare il sangue dalle impurità. Questo processo contribuisce alla rigenerazione delle cellule del sangue e a mantenere i vasi sanguigni in salute.
  • Rafforza il sistema immunitario per via delle sue proprietà antisettiche e antibatteriche. E’ inoltre un aiuto a livello molecolare, dato che contiene polisaccaridi, delle sostanze importanti per mantenere in salute il sistema immunitario.
  • Protegge la pelle dall’invecchiamento, da acne e irritazioni.
  • Aiuta la salute di denti e gengive dato che svolge un’azione antibatterica e antimicrobica naturale e che contiene vitamine e minerali che promuovono la salute e la rigenerazione delle cellule.
  • Regola i livelli di zucchero nel sangue aiutando chi è a rischio diabete.
  • Aumenta i livelli di energia e di benessere per chi è particolarmente stressato e stanco.

Il succo di Aloe Vera si trova facilmente in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali, ma si può acquistare anche on line. Ogni confezione di succo può avere caratteristiche, modalità di assunzione e di diluizione in acqua diverse, anche in base alle proprie condizioni di salute.

Attenzione: se assunto in quantità eccessive può diventare un forte lassativo, per i suoi effetti purgativi l’assunzione di succo di Aloe Vera è sconsigliata sia in gravidanza che durante l’allattamento.